Musica, digital art e fruizione immersiva. Il mosaico di Otranto sarà il protagonista di questa performance, e per la prima volta prenderà vita e avrà uno sviluppo verticale (e non orizzontale come abituati a vederlo). Attraverso la tecnica del Videomapping 3D vedremo i personaggi e le varie creature muoversi sulla facciata della Cattedrale.

Le musiche dei Khaossia, ispirate al “Mosaico” e all'”Albero della Vita” realizzate appositamente dalla band accompagneranno questo show, e il pubblico da casa potrà goderne in maniera immersiva, grazie a telecamere 360° con cui verrà ripreso il live e trasmesso il 21 giugno 2021 alle 20.30 su questo sito e sul canale youtube dell’ensemble (https://www.youtube.com/user/khaossia )..

Mosaic 3D of life è la naturale derivazione visual di Mosaico, un’opera composta dall’ensemble liberamente ispirandosi al capolavoro del monaco Pantaleone realizzato per la Cattedrale di Otranto nel XII secolo.

La facciata della Cattedrale di Otranto sarà ricostruita in 3D e diverrà tela e protagonista essa stessa di uno spettacolo multimediale di forte impatto emotivo. Le figure del mosaico pavimentale saranno anch’esse ricostruite graficamente, grazie all’opera dell’illustratore salentino Piero Schirinzi.

Le animazioni tridimensionali saranno realizzate dal cartoonist salentino Hermes Mangialardo, che con questa tecnica ha illuminato edifici come la Reggia di Caserta, la TV tower di Berlino, la fontana dei 4 fiumi a Roma, il Colosseo, ecc., e che da anni segue la band nei tour internazionali come visual performer.

Mosaico e Mosaic 3D of Life sono patrocinati dall’Università del Salento e sono realizzati in collaborazione con il Comune di Otranto, il Network Alumni Unisalento e su concessione dell’Ufficio Beni Culturali dell’Arcidiocesi di Otranto.

Il progetto, inoltre, è stato inserito nella Programmazione Puglia Sounds Producers 2020/2021 REGIONE PUGLIA FSC 2014/2020 Patto per la Puglia – Investiamo nel vostro futuro